HI-FI Dream

 

loudspeakers

In questa sezione troverete diffusori da autocostruire di tutti i tipi: 

2Vie3Vie4Vie+SubWoofer.


I "requisiti" se così si possono definire, sono pochi ma fondamentali per la riuscita di questo progetto. Per dare un corpo, una forma, ma sopra ogni cosa un'anima a questa sezione non cadendo in errore, creando un archivio di progetti buttati li alla rinfusa, a mio parere uno dei pre-requisiti fondamentali deve essere la passione che ci unisce in questo hobby ma non solo.....
 
Mi spiego meglio:
 
1) Obbiettivi che si sono prefissati, requisiti di progetto, motivazione che ci hanno portato alla scelta di un ap piuttosto che un altro, ad un caricamento piuttosto che ad un altro ecc...ecc....In una parola: Introduzione;
 
 
2) Riproducibilità e fruibilità (ap in produzione, disegni CAD);
 
 
3) Scelte progettuali con apporto di misure che confermano il corretto svolgimento dei lavori, dopo aver effettuato le scelte. Misure e Simulazione;
 
 
4) Stesura del lavoro, con grafici, schemi e quant'altro, in modo da agevolare in tutte le fasi, soprattutto costruttive, il malcapitato di turno che vuole cimentarsi nella realizzazione :D Works in Progress
 
 
5) In fine ma non per importanza, amore, passione e musica........la nostra opera ha realmente un'anima o è semplicemente un accrocchio pieno di formule, condensatori, misure e niente più?!? 
Potrete dirmi:"nostro figlio è sempre il più bello" 
io vi rispondo: "CHF 140 pag. 20 Diego Sartori 'Quando un cubo vuol dire passione....' ". Quell'articolo rispecchia l'amore e la passione, con la consapevolezza di quello che si fa.
 
Connotazione che vorrei conferire a questo archivio;)
 
 
Buona Navigazione!!
 
ATTUALMENTE NELLA SEZIONE LOUDSPEAKERS:
 
2 vie 

 

 Click-Here-Button-psd50511

Si definisce, tipicamente,  diffusore due vie un sistema audio formato da due altoparlanti a cui viene affidata la riproduzione dello spettro audio da 20Hz a 20KHz. Solitamente in un diffuore 2 vie sono presenti due altoparlanti: woofer e tweeter. Al primo della coppia (woofer),  viene affidata la riproduzione delle frequenze medio basse, mentre al secondo trasduttore (tweeter) viene affidata la riproduzione delle medio alte. E' ovvio che un diffusore di tal tipo dove sono presenti "solo" due trasduttori, bisogna che il woofer si comporti bene anche a frequenze medie, in modo da poter incrociare con il tweeter senza troppi problemi.  Molti più dettagli li troverete in questa sezione, ricca di progetti e di chicche su questa tipolgia di diffussori. 

 Epicon6-black-01 300x300

Forse una delle configurazioni più adoperate; un sistema tre vie è caratterizzato dalla presenza di tre diversi trasduttori che riproducono ogn'uno una differente porzione dello spettro audio. Solitamente troveremo un woofer per la via bassa, un midrange per le frequenze medie ed infine un tweeter per l'estremo più alto del range. E' possibile adoperare, per la via bassa, un numero maggiore di woofer con un opportuno collegamento, o in serie o in parallelo, tenendo in conto diversi fattori qualitativi e quantitativi. Tal tipo di configurazione può essere vista come una delle più complete in termini di copertura del range di frequenze, ma anche una configurazione che inserendo un elemento in più, inevitabilmente necessità di uno sforzo di progettazione ed affinamento differente rispetto ad un due vie.  

 4 vie
 
 
Arrivati a questo punto ci si spinge veramente oltre, un diffusore di tal tipo comporta la consapevolezza e l'esperienza di ciò che si sta facendo. La caratteristica che lo fa differire da un comune 3 vie è proprio la presenza di una quarta via aggiuntiva, generalemte tagliata molto in basso, dedicata alle bassissime frequenze. 

Un tal tipo di diffusore necessita oltre che di esperienza e bravura per far andare d'accordo le quattro vie, di parecchio spazio e infine di una buona dose di pazienza per la messa a punto di tutte le variabili in gioco.

 

sbwoofer 

Click-Here-Button-psd50511

Diffusori dedicati alle frequenze più basse del range audio, solitamente vengono tagliati elettronicamente intorno ai 60Hz 80Hz. Nella maggior parte dei casi l'impiego Home Cinema la fa da padrone, ma non di rado sono adoperati anche in configurazioni hi-fi, nel caso in cui bisogna dare man forte alle frequenze basse. Un ipotetico scenario di utilizzo potrebbe essere un due vie da stand con l'aggiunta di subwoofer, il tutto gestito grazie l'ausilio di filtro elettronico.

  

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo